Canistro

17 Dicembre 2014

AVVISO per i cittadini del Comune di Canistro

Si porta a conoscenza degli Utenti del Comune di Canistro che su espressa richiesta dell’Amministrazione Comunale,

dal prossimo 1 gennaio 2015

si disporrà la chiusura del servizio di Eco – Stazione mobile per ritiro INGOMBRANTI, LEGNO, RIFIUTI ELETTRICI ED ELETTRONICI che attualmente è effettuato nei pressi dello Stadio Comunale “A.Corvi” di Canistro Capoluogo e nei pressi del Piazzale S. Vito di Canistro Superiore.

Dal 1 Gennaio 2015, infatti,  sarà attivo, nel Comune,  solamente il servizio di ritiro DOMICILIARE del materiale:  INGOMBRANTI, LEGNO, RIFIUTI ELETTRICI ED ELETTRONICI.

Pertanto i cittadini interessati al ritiro DOMICILIARE di rifiuti  INGOMBRANTI, LEGNO, RIFIUTI ELETTRICI ED ELETTRONICI dovranno necessariamente prenotarsi (come avviene per il servizio di ritiro del verde):

  • ai numeri di servizio di SEGEN SpA e seguire le istruzioni del risponditore telefonico

– 0863 979031 (anche da telefono cellulare) 

–  Numero Verde  800-864934

– oppure inviare una email a: info@segen.it

 Certi della condivisione di tale azione e restando a disposizione per eventuali chiarimenti, porgiamo cordiali saluti.

 

SEGEN SpA

 

AVVISO per i cittadini del Comune di Canistro

Ultimi articoli

APP 26 Novembre 2020

Riconoscimento per SEGEN SpA

Edizione 2020 di Comuni Ricicloni organizzato da LEGAMBIENTE  Riconoscimento per SEGEN SpA   L’Edizione Comuni Ricicloni 2020 organizzato da LEGAMBIENTE ha riconosciuto ancora una volta la virtuosità e la bontà del servizio erogato da SEGEN SpA per i Comuni Soci.

APP 17 Novembre 2020

AVVISO agli UTENTI su CHIUSURA dei CENTRI DI RACCOLTA.

Gentili Utenti, a seguito delle ultime disposizioni della nostra Regione sulle misure previste contro la diffusione del Coronavirus, abbiamo disposto, fino a successive comunicazion: CHIUSURA dei Centri di Raccolta di Civitella Roveto, Tagliacozzo e di Luco dei Marsi.

APP 11 Novembre 2020

AVVISO agli UTENTI sui CENTRI DI RACCOLTA.

Gentili Utenti, a seguito dell’ultimo DPCM, la nostra Regione è stata inserita nella ZONA ARANCIONE.

torna all'inizio del contenuto