• 10

  • rifiuto

  • vetro

COMUNICATO STAMPA – Sostegno dei Sindaci/Soci di SEGEN SpA alle dichiarazioni del Sindaco di L’Aquila, Cialente, su costituzione di un’unica azienda pubblica dei rifiuti – incontro di tutti i Sindaci della Provincia .

Scritto il

“Diamo il nostro pieno sostegno alle dichiarazioni ed ai buoni propositi del Sindaco di L’Aquila, Massimo Cialente, per la costituzione di un’unica azienda pubblica dei rifiuti che possa far coesistere Asm, Aciam, Cogesa e Segen, con la programmazione  affidata in capo ai Sindaci”.

Questo è quanto affermano i Sindaci-Soci di SEGEN SpA, per la precisione i Sindaci dei Comuni di Balsorano, Canistro, Capistrello, Castellafiume, Civita D’Antino, Civitella Roveto, Luco Dei Marsi, Morino, San Vincenzo Valle Roveto, Sante Marie e Tagliacozzo.

“Noi Sindaci, appartenenti a diversi colori politici, e il Presidente di SEGEN SpA, Fernando Capone, da sempre crediamo e ci siamo mossi per favorire l’unità e la collaborazione dei soggetti pubblici della gestione dei rifiuti operanti in Provincia di L’Aquila – dicono i Sindaci –,  ma c’è stato sempre un fermo indipendente dalla nostra volontà. Siamo fiduciosi che sia la volta buona, ecco perché sposiamo con forza le affermazioni di Cialente, che invitiamo, come Sindaco del Capoluogo, a farsi promotore al più presto di un incontro di tutti i Sindaci della Provincia al fine di verificare le diverse volontà e superare, se mai dovessero esserci, le difficoltà nel portare a termine il progetto di costituzione”.

“Ricordiamo – continuano i Sindaci di SEGEN SpA – che già in passato si tentò una iniziativa di questo genere, alla quale SEGEN SpA diede seguito con l’approvazione dello Statuto della costituenda società consortile, formata dagli stessi soggetti pubblici di cui si parla oggi. Ora ci auguriamo che dalle parole si giunga ai fatti, anche perché a breve entrerà a regime l’Ato regionale per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti che sarà poi quasi sicuramente verrà suddiviso in sub-ambiti provinciali, e il rischio di disperdere decenni di attenzione al territorio e difesa degli interessi dei cittadini è assai forte, e questo non dobbiamo permetterlo”.

“Quindi ribadiamo la nostra totale disponibilità a iniziare e chiudere presto questo percorso che porti alla costituzione di un unico soggetto pubblico, – concludono –   alla quale ogni realtà sia in grado di offrire la propria esperienza, professionalità e capacità umana e di impianti, avendo come unico obiettivo il benessere del cittadino e la tutela del territorio. Noi siamo pronti.”

                       

                                                                                                         I Sindaci/Soci di SEGEN SpA

COMUNICATO STAMPA – “SEGEN SpA – riduzione costi anno 2014 ”

Scritto il

L’Assemblea dei soci della SEGEN SpA, società totalmente pubblica che si occupa dell’l’intero ciclo dei rifiuti per i Comuni di Balsorano, Canistro, Capistrello, Castellafiume, Civita D’Antino, Civitella Roveto, Luco Dei Marsi, Morino, San Vincenzo Valle Roveto, Sante Marie e Tagliacozzo, ha approvato all’unanimità la proposta del CdA dell’Azienda di una riduzione dei costi per l’anno 2014 pari al 10% rispetto al 2013.

 “Si tratta di uno sforzo notevole che SEGEN SpA mette in campo – dicono i Sindaci e il Presidente di SEGEN SpA Fernando Capone – in un momento di profonda e sentita difficoltà economico-sociale, che inevitabilmente si ripercuote positivamente sui nostri cittadini, verso i quali sentiamo forte la responsabilità di dover dare delle risposte concrete”.

Già attualmente, per quanto attiene al discorso-costi, ancor prima della riduzione deliberata dall’Assemblea,  SEGEN SpA è ai vertici regionali come contenimento di essi. Infatti, nel rapporto di fine anno 2013 della Regione Abruzzo, il costo/ procapite medio annuo  di gestione dei rifiuti della Regione viene determinato in 160,5 € abitante, mentre i costi di SEGEN SpA sono nettamente inferiori, tra i più bassi in Abruzzo.

“Questo abbattimento di costi – continuano –  deriva da una forte ottimizzazione del servizio di raccolta, 4 anni dopo la partenza, che siamo riusciti a calibrare meglio, seppure il nostro territorio si presenti non propriamente omogeneo. Ma altre ulteriori riduzioni puntiamo a raggiungere nel corso dei prossimi mesi completando l’azione di ottimizzazione dei servizi e rimettendo in piedi il nostro impianto senza doverci servire di pianti di altri”.

“Questa riduzione – dicono i Sindaci e il Presidente di SEGEN SpA – non condizionerà assolutamente la normale ed ordinaria attività che SEGEN SpA svolge, ma, anzi, è desiderio continuare a migliorarla, per continuare ad essere un riferimento nel panorama regionale, come gli attestati pubblici di stima della Regione Abruzzo dimostrano ed evidenziano”.

Infatti, a fronte del dato regionale di raccolta differenziata a fine 2013 che si attesta intorno al 42-45% e di quello della Provincia di L’Aquila intorno al 30%, con gli obiettivi minimi di raccolta differenziata che la legge fissa al 65%, la percentuale media dei Comuni-SEGEN  è del 67%, in netto aumento rispetto al 2012, con Comuni che sono stati inseriti tra i “comuni virtuosi” avendo  raggiunto il 75 %.

Nell’ottica di crescita e miglioramento di SEGEN SpA rientrano alcune iniziative messe in campo come, solo per citarne alcune, il ripristino del nostro impianto di smaltimento andato a fuoco a Sante Marie, l’apertura, completamento  e realizzazione di alcuni Centri di raccolta per rifiuti differenziati (Civitella Roveto, Tagliacozzo, e si è in attesa per Capistrello e Balsorano), e le attività di tutela e bonifica del territorio che si stanno effettuando, rimuovendo delle aree di degrado su tutto il comprensorio-Segen.

 “Questa iniziativa di riduzione dei costi che abbiamo ratificato – concludono i Sindaci – è importante, è il frutto di un lavoro costante, fatto negli anni, di revisione dei sistemi di raccolta e massima attenzione al contenimento dei costi, che sta portando e produrrà benefici duraturi nel tempo. E’ un segno tangibile che SEGEN SpA, quindi i Sindaci che ne detengono la “storia”,  ha come priorità della propria azione il benessere dei cittadini. SEGEN SpA vuole dare un segnale forte e riduce i costi a carico dei Comuni, con evidenti benefici diretti per i cittadini, e questo vale ancora di più oggi che viviamo un periodo di difficoltà economico-sociale rilevante, in cui  le tasse si fanno sempre più pesanti e  cresce la difficoltà di trovare e mantenere il lavoro”.

BANDO DI GARA per la fornitura di pneumatici, servizi di riparazioni forature, convergenza ed equilibratura degli automezzi di proprietà della SEGEN SPA .

Scritto il

Data di scadenza presentazione offerte : 20/04/2014 – ore 12:00

Data di apertura delle offerte in seduta pubblica 20/04/2014 ore 15:00 presso la sede della SEGEN SpA  – Via Roma 1, 67054 Civitella Roveto (AQ).

Contatti:

Tel. 0863.979031 -Fax 0863.979832

e-mail: info@segen.it

PEC: segen@viapec.net

Responsabile del procedimento: Dott. Valerio Bisegna

La documentazione relativa al presente Bando potrà essere scaricata nella sezione AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE – sottosezione ” Bandi di Gara e Contratti “

Iscriviti: